Spettri della zona UnoUno

Titolo: Spettri della zona UnoUno

Autore: Enzo Milano

Genere: Cyberpunk

ISBN: 9788863690422

Acquistabile in formato ePub su Ultima Books e sugli altri maggiori eBook-store (Biblet, Bol, IBS, Mediaworld, etc…), in formato Kindle su Amazon e in versione Apple sull’iBookstore.

Trama:

Milano, megalopoli del futuro.
Tra la tecnologica downtown e la ricca periferia corporativa, si estende un vasto anello di criminalità, povertà e degrado, suddiviso in distretti denominati: zone esterne.
La International Core Security, corporazione che si occupa della pubblica sicurezza, ha un solo obiettivo: cancellare quelle aree e i pericoli che contengono. La Direttrice Anna Langelli è disposta a tutto pur di realizzare il suo progetto, anche a eliminare i dipendenti che le si oppongono.
Ma non tutto andrà come sperato, soprattutto quando la notizia raggiungerà uno sparuto gruppo di disperati dei bassifondi. Gente che non ha nulla da perdere, abituata a difendersi per vivere.
Tra corse clandestine, cibernetica e nanotecnologia, viaggi nella realtà virtuale e intrighi corporativi da cyberpunk old-style, si consumerà l’avventura sul filo del rasoio degli “Spettri della zona UnoUno”.

Ecco quindi la mia prima pubblicazione del 2011, nonchè il mio primo romanzo in assoluto.

La genesi di quest’opera risale a parecchi anni fa, praticamente agli albori della mia passione per la scrittura. Ancora acerbo, è rimasto a lungo sullo scaffale digitale del mio hard-disk finchè, più di un anno fa, non decisi di andarlo a recuperare. Riscritto e aggiornato per intero, ha infine assunto la sua forma definitiva, pronto a “esporsi”.

Sarò molto chiaro. State cercando da leggere qualcosa che è di moda? Avete sbagliato obiettivo. “Spettri della zona UnoUno” è puro vintage cyberpunk made in Italy, un’etichetta che è stata data per morta e sepolta, sottogenere della – parimenti in crisi – fantascienza.

Io, però, qualcosa da dire sull’argomento ce l’avevo ancora… spero quindi che questo mio eBook sia interessante e di vostro gradimento.

Feedback:

La recensione dal blog “Prima di Svanire”.

La segnalazione dal blog BookAndNegative.

“10 righe” dall’eBook.

eBookAndBook, i realizzatori del formato di questo eBook.

L’articolo nella rubrica di Facebook “Colpo in Canna” di Stefano Di Marino.

“L’ho letto da qualche giorno e ti faccio i miei complimenti: il libro ha confermato il processo di maturazione della scrittura che avevo già notato in “I diamanti del Volga”. Mi è piaciuta molto, in particolare, l’ambientazione, una Gangland del futuro che si collega a quella attuale del nostro Stefano Di Marino, e che credo possa essere riutilizzata per progetti futuri…” (Agente D – dal forum di Alan D. Altieri)

“Finito… bravo Enzo! Devo dire che tra ieri e oggi non l’ho letto… l’ho bevuto!!!” (Debora – da Facebook)

“Ho divorato Spettri della Zona UnoUno: mi ha emozionato davvero. E’ come leggere un action movie. Grande iniezione di adrenalina pura nella corsa di S.Basilio. Grazie: adesso il mio ebook reader ha un valore aggiunto.” (Francesco – da Facebook)

About these ads

7 pensieri su “Spettri della zona UnoUno

  1. Mi permetto una chiosa; ho avuto l’occasione e il piacere di leggere questo romanzo nella sua versione originale e già aveva in sè degli elementi solidi e ben giostrati sia a livello di trama che di personaggi. Vi è piaciuto il Cyberpunk? Entrate nel ring e fatevi un giro, non lamentatevi dei lividi!

  2. Pingback: Spettri della zona UnoUno su “Colpo in Canna” « Enzo Milano
  3. Pingback: Passato, presente e futuro con frecciatine annesse « Enzo Milano
  4. Pingback: Due anni di “Spettri della zona UnoUno” | Enzo Milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...